lunedì 29 settembre 2008

(PS: nonostante la sigla, questa mini-saga non tratterà l'argomento "terminator"!!!)


PROLOGO
Testi: Alex Crippa Disegni: Emanuele Tenderini

7 commenti:

Anonimo ha detto...

ma io vi denuncio tutti, bastardi!

james cameron

Mago G ha detto...

Siete degli idoli.

alex crippa ha detto...

non è merito nostro...è perchè è uno specchio deformante.

Bongo ha detto...

mi ricorda molto "Koda, fratello orso" quando giocano con il ghiaccio deformante e un orso tutto sgorbio riflette un'immagine normale XD


p.s. x emanuele: al più presto vedo di farti avere l'ultima tavola che ancora devo completare. Mi perdonerai, ma ho avuto altro da fare e il progettino BdC l'ho messo un attimo da parte...

Gianluca Maconi ha detto...

quand'è che si comincia sul serio!? vi pare umiliato abbastanza in questo prologo quel maledetto scherzo di natura? e soprattutto quali misteri ci riserva quella figura merdosa?
bof!

l'unica cosa che apprezzo è che gli piace ascoltare varèse.
ah sì,quella merda d'uomo non merita una sigla,siete troppo gentili ultimamente... e lo vogliono anche far scopare. tsk!!!

Alfa ha detto...

ahahahaha...rido ancora anche se l'ho vista ieri...:)

alex crippa ha detto...

bongo: giuro, non sapevo di Koda... l'ho sperimentato su me stesso nel labirinto di specchi deformanti a Praga quest'estate, da sbudellarsi.
next saga: torte in faccia!